Europe, Italy, Milan, Via Bernardino Luini, 5
+39.02.86.99.56.18
segreteria@aclilombardia.it

PROGETTO AGENZIA DI CURA – RISULTATI E PROSPETTIVE

Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani Lombardia

PROGETTO AGENZIA DI CURA – RISULTATI E PROSPETTIVE

Il recente Convegno del 26 giugno al Centro Pertini di Cinisello Balsamo, momento conclusivo del Progetto Agenzia di Cura, è stata un’importante occasione di dialogo e confronto tra alcuni dei principali attori pubblici e del privato sociale rispetto ai temi del lavoro di cura, della fragilità, dei nodi e delle prospettive che caratterizzano questa rilevante tessera del nostro welfare.

La prima parte del Convegno ha visto l’iniziale intervento del Sindaco Siria Trezzi e dell’Assessore Gianfranca Duca che hanno sottolineato, rispetto all’Ambito, l’importanza di un approccio sistemico e di una governance condivisa: i bisogni a cui ci si rivolge non hanno più nulla di emergenziale e di conseguenza le risposte devono essere omogenee e integrate. Anche gli interventi successivi di Davide Sironi dell’Assessorato Famiglia di Regione Lombardia, Monica Villa  dell’Area Servizi alla Persona di Fondazione Cariplo e di Luigi Gaffurini, Presidente di ACLI Lombardia, hanno evidenziato l’importanza di intervenire rispetto all’attuale frammentazione delle risposte accompagnando la famiglia nella definizione del bisogno, nell’individuazione delle possibili soluzioni, nella loro scelta e connessione: aiutare a “comporre il puzzle” deve essere oggi compito primario per gli interventi territoriali della cura.

Temi quali la governance, la rete dei soggetti territoriali, l’integrazione delle risposte, l’accompagnamento “a monte” e “a valle” dell’incontro tra famiglie e assistenti familiari hanno rappresentato fattori chiave del progetto Agenzia di cura, così come illustrato, nella seconda parte della mattinata, da Sergio Pasquinelli di ARS ed Elisa Santoni di Famiglie e dintorni cooperativa sociale ACLI. Che questi elementi siano rilevanti anche per famiglie e assistenti, lo hanno dimostrato le testimonianze di alcune di loro raccolte in un video proiettato nel corso della mattinata.  Maria Grazia Landoni dell’Ambito di Cinisello Balsamo e Laura Puddu dell’Azienda Speciale “Insieme per il sociale” si sono invece soffermate sul cammino che ha portato a questo Progetto e sul suo futuro: contenuti, apprendimenti, strumenti elaborati in Agenzia di cura sono diventati patrimonio dell’Ambito e le azioni intraprese avranno continuità nel medio e lungo periodo.

Nell’intento di non limitarsi al proprio Ambito territoriale (una sorta di prosecuzione del lavoro di rete portato avanti nel corso del Progetto), la terza e ultima parte del Convegno ha visto la partecipazione dei referenti di altre esperienze lombarde sul lavoro di cura (conCura-Piccolo Principe, curaMI-Eureka, Generazioni, il Melograno, Patronato ACLI Cremona), che, all’interno di una piccola tavola rotonda, si sono potute confrontare su alcuni nodi già affrontati in precedenza quali governance, appropriatezza della risposta (rispetto alla complessità e all’evoluzione dei bisogni), rilevanza dell’azione culturale nei confronti di famiglie e assistenti. L’interessante confronto ha evidenziato la ricchezza di proposte e soluzioni presenti oggi sul territorio lombardo: di questa ricchezza, dell’esperienza e della competenza degli attori pubblici e del privato sociale, della loro conoscenza dei bisogni di famiglie e assistenti è importante che il Legislatore tenga conto (sia con l’attuale Progetto di Legge n. 9 sulla qualificazione e sostegno del lavoro di cura in elaborazione a livello regionale sia con la Proposta nazionale di voucher universale), così auspica Fabrizio Tagliabue, Presidente di Famiglie e dintorni, nell’intervento che ha concluso il Convegno.

Per i materiali del Progetto e del Convegno si rimanda ai link al presente articolo e a: segreteria@www.aclilombardia.it

Articolo tratto da Il Giorno

Scarica la relazione di fine progetto

Aggiornamento

E’ uscito il numero di agosto di Prospettive Sociali e sanitarie con un articolo dedicato al progetto Agenzia di Cura – Anziani, famiglie e assistenti familiari nel nuovo welfare del territorio, capofilato da Acli Lombardia e realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo

Prospettive Sociali e Sanitarie – edizione di Agosto 2014

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Skip to content

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi