ACLI LOMBARDIA

«La Chiesa e le donne» : on line il nuovo Quaderno per il Dialogo e la Pace

Duccio_Maestà

“Il tema scelto […] è tanto affascinante quanto complesso e problematico. Affascinante, perché ci rimanda al cuore stesso della Chiesa e del suo mistero. Lo ha ben evidenziato papa Francesco nella meditazione mattutina tenuta lo scorso 21 maggio. […] Pensare alla Chiesa e quindi all’amore di Dio per l’umanità significa considerare il legame di maternità. […] La Chiesa reca in sé tutte queste dimensioni, amplificate dal suo non essere una semplice istituzione umana, ma icona  dell’amore di Dio.” […]

Queste righe introducono il nuovo numero dei Quaderni CEEP dedicato al rapporto tra donne e Chiesa.

[…] “Un tema complesso e problematico, perché in questi 2000 anni di storia non sono mancati i dubbi e i passaggi critici. Non pochi affermano che la Chiesa, o perlomeno la Chiesa cattolica, sia maschilista. Lo è comunque la gerarchia, visto che le decisioni più importanti vengono prese da uomini, non da donne. Se però consideriamo il vissuto quotidiano delle comunità cristiane, le presenze femminili sono di gran lunga le più numerose. Come conciliare questi elementi? E come rendere effettive le parole pronunciate da papa Francesco nell’omelia sopra richiamata: «se la Chiesa è madre, le donne dovranno avere funzioni nella Chiesa: sì, è vero, dovranno avere funzioni, tante funzioni….». Sono parole impegnative: all’interno della Chiesa quali funzioni decisionali sono svolte da donne? Quali i ruoli apicali rivestiti da figure femminili?

Per scaricare il nuovo quaderno www.aclimilano.it

Salva come PDF

Condividi

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: