ACLI LOMBARDIA

Servizio Civile Universale

UN’OPPORTUNITÀ’ PER TUTTI CON LE  ACLI LOMBARDIA

Le novità del Servizio Civile Universale

Con l’istituzione del Servizio Civile Universale, solo gli enti che dimostreranno di avere le professionalità e caratteristiche previste dalla legge, potranno accreditarsi e proporre progetti di Servizio Civile a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 29 anni.
Tutti gli altri enti potranno accogliere volontari solo stringendo accordi e accreditando le proprie sedi tramite organizzazioni strutturate.
Le ACLI rientrano, per la loro storia, le loro risorse e la loro capillarità sul territorio nazionale ed estero, tra quegli enti in grado di accreditare e accompagnare le organizzazioni nei progetti di Servizio Civile Universale.

L’offerta delle Acli Lombardia

ACCREDITAMENTO

Si tratta della raccolta di documentazione specifica e di garantire la conformità della sede secondo le norme sulla sicurezza – L’accreditamento non vincola l’utilizzo della specifica sede o di un numero particolare di volontari tutti gli anni. Questo può essere valutato di anno in anno a seconda delle esigenze dell’ente richiedente.

[Da attuare entro il 4 maggio 2019. S’intende raccogliere la documentazione entro dicembre 2018.]

SELEZIONE DEI VOLONTARI

La selezione dei candidati avviene in tre distinte fasi: raccolta e validazione documentazione; valutazione dei titoli e delle esperienze; colloquio di selezione.
La selezione prevede la presenza di un nostro selezionatore accreditato e di un referente dell’ente richiedente, per garantire che i volontari selezionati siano idonei a svolgere le attività previste dal progetto nel contesto specifico della sede accreditata.

[Presumibilmente si apriranno 2-3 mesi dopo la pubblicazione del bando per i volontari
e circa 10-12 mesi dopo la progettazione]

FORMAZIONE GENERALE

Entro 180 giorni dall’avvio, il volontario, deve partecipare obbligatoriamente ad una formazione generale, erogabile unicamente da formatori accreditati. I contenuti sono dettati dalle linee Ministeriali. Le ACLI agiscono proponendo metodologie innovative, stimolanti e coinvolgenti.

[Si tratta di 42 ore totali, per circa 6-7 giornate.]

FORMAZIONE SPECIFICA

Entro 90 giorni dall’avvio, deve essere offerta al volontario una formazione specifica. La formazione è erogata da referenti dell’ente presso cui si svolgono le attività e da formatori individuati al momento della progettazione e riguarda competenze e conoscenze che i volontari devono acquisire per poter prestare il proprio servizio nel contesto specifico della sede accreditata. Può essere proposta la stessa formazione somministrata ai lavoratori; volontari; tirocinanti ecc… Le ACLI si riservano di offrire alcune di queste ore formative più trasversali (es. la sicurezza).

[Si tratta di 72 ore totali.]

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Richiesta dalla riforma del Servizio Civile Universale, viene garantito al volontario un attestato che valuti ciò che ha appreso durante il periodo di servizio, utile, sia come orientamento, sia per allegare tale documento al proprio CV.
Le ACLI garantiscono questo servizio e possono, opzionalmente, anche certificare le competenze.
Per ottenere la certificazione i volontari potranno fare richiesta sostenendo gli esami necessari a costi ridotti, a carico del volontario.
Tale opzione è un valore aggiunto di alta qualità, essendo effettuata da ENAIP – L’ente di formazione professionale delle ACLI – tra i primi enti in Italia a sperimentare la certificazione delle competenze.

MONITORAGGIO

Si tratta di una simulazione di ispezione ministeriale effettuata da parte del team delle ACLI, che, come nel caso di un ispettore, verifica la soddisfazione del volontario, la coerenza delle attività che svolge con il progetto, il ruolo dell’OLP e la completezza documentale.
Il monitoraggio è concordato ed é utile per correggere in corsa eventuali errori o incomprensioni avendo in più, rispetto all’ispezione, la possibilità di raccogliere nuovi stimoli e proposte dei volontari portando, concertato con l’OLP, a possibili nuove attività per rendere ancora più efficaci i restanti mesi di servizio. Oltre al monitoraggio/ispezione durante l’anno viene chiesto a volontari e agli OLP di compilare questionari di monitoraggio predisposti e successivamente elaborati dalle ACLI Lombardia.

GESTIONE PIATTAFORMA HELIOS

Si tratta della piattaforma istituzionale dedicata agli enti accreditati per comunicazioni e interfaccia con il Ministero.

[Utilizzata per tutte le funzioni legate al Servizio Civile Universale]

CONTATTI

Per maggiori informazioni chiamare la sede Acli Lombardia

Area Servizio Civile 
Referenti: Vittorio Artoni  e Francesca Comparotto 

ALLEGATI

dlgs40_6marzo2017